Marcello Dudovich, il pittore della vita moderna. Le decorazioni murali nel Palazzo dell’Aeronautica – I° parte

Un articolo del 1933 riferisce che lo scegliere un “pittore antiaccademico” come Dudovich per “rallegrare con qualche dipinto qualche parete del suo Ministero […] perché gli facesse qualcosa di fine e d’ironico”, era indice della personalità di Balbo. L’artista triestino, infatti, ebbe l’incarico di decorare i locali della mensa e del bar.

Osservando le decorazioni a tempera che ornano le sale di rappresentanza del Ministero, dovute ad altri artisti ed eseguite tra la fine del 1931 e il 1933, è possibile notare la diversità stilistica rapportata alla diversa funzione: da questo punto di vista la scelta di chiamare Dudovich a decorare la mensa e il bar fu estremamente indovinata, perché il suo stile ben si addiceva all’ambiente.

Fotografia pubblicata su un rivista d’epoca (1933), “Sala atlantica”: le immagini si rifanno alle prime fotografie aeree– Fonte: “M.A. de Caterina, Marcello Dudovich: le decorazioni murali (1906 - 1947), tesi di laurea, a.a. 1999/2000”.
Fotografia pubblicata su un rivista d’epoca (1933), “Sala atlantica”: le immagini si rifanno alle prime fotografie aeree– Fonte: “M.A. de Caterina, Marcello Dudovich: le decorazioni murali (1906 – 1947)”.

Leggi tutto “Marcello Dudovich, il pittore della vita moderna. Le decorazioni murali nel Palazzo dell’Aeronautica – I° parte”